Se un governo è più pericoloso della pandemia, il popolo protesta. Il caso Colombia

Al grido “se il popolo marcia durante la pandemia è perché il governo è più pericoloso del virus”, 7 milioni di persone hanno manifestato in Colombia per sei giorni di seguito in circa 600 municipi: lavoratori, studenti, contadini, indigeni, afrocolombiani, tutti insieme, eliminando particolarismi ed egoismi. Lo scopo della mobilitazione era impedire l’entrata in vigore... Continue Reading →

Il 25 APRILE è ancora lontano in TURCHIA. Eren Keskin, avvocata e attivista per i diritti umani e delle donne, rischia 17 anni di carcere

Nata a Bursa nel 1959, di origini curde, una gioventù di militanza nel partito marxista-leninista, co-presidentessa dell’Associazione turca per i diritti umani (İHD) dal 1989, Eren Keskin è un personaggio di spicco nella lotta per i diritti umani in Turchia. Eren, avvocata e attivista per i diritti umani della Turchia, è anche co-fondatrice dell’ufficio di... Continue Reading →

Condividi per non dimenticare. 9 mesi fa l’omicidio di MARIO PACIOLLA: due inchieste, promesse e ancora nessuna verità

Il 15 luglio 2020 fu ritrovato impiccato nella sua abitazione in Colombia il corpo del nostro connazionale Mario Paciolla, collaboratore ONU in Colombia. La sua morte fu sbrigativamente liquidata come suicidio, così come i responsabili della sua morte avevano interesse che si credesse. Da allora, dominarono la scena inquinamenti e depistaggi, al solo scopo di... Continue Reading →

Dopo poche ore dalla “soddisfacente” visita di Draghi in Libia, 1 morto e 2 feriti in un centro di detenzione a Tripoli

Solo poche ore dopo che il premier italiano Draghi aveva espresso la soddisfazione italica per quel che la Libia fa per i salvataggi dei migranti, nel corso di una  sparatoria avvenuta per tenere sotto controllo alcuni migranti appena intercettati e catturati dalla cosiddetta guardia costiera libica che li aveva condotti in un centro di detenzione... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑